Close
View Markets Data →
Non categorizzato

Cos’è una Stablecoin indipendente?

Stablecoins act as a cryptocurrency tied to the price of national currency – all of the blockchain and none of the volatility. In this, we explore the fundamentals of a non-collateralized stablecoin.

Cos’è una Stablecoin?

Una Stablecoin è un gettone di criptovaluta che ha il suo valore ancorato al rapporto 1:1 di un asset stabile, come l’oro o una valuta Fiat come il dollaro USA. Il punto fondamentale di una Stablecoin è quello di mantenere il suo valore ancorato, nonostante i colpi di scena derivati dalla volatilità che il mercato della criptovaluta si trova ad affrontare.

Quali sono i tipi di Stablecoin?

Ci sono tre tipi di Stablecoin, ovvero:

Cosa sono le Stablecoin supportate dalle Fiat?

I token che sono sostenuti da una valuta nazionale sono detti Stablecoin supportati dalle Fiat. Ad esempio, Tether è ancorato in rapporto 1:1 al dollaro statunitense. Un token supportato dalle Fiat è il modo più semplice per sviluppare una Stablecoin. Tutti le Stablecoin sono ancorati, con un rapporto 1:1, ad un asset. Uno dei lati negativi di un token supportato da Fiat è che è centralizzato, il che va contro la connotazione decentralizzata che una criptovaluta generalmente possiede. Tether, in particolare, riceve molte critiche a causa di questo.

Cosa sono le Stablecoin supportate dalle criptovalute?

Una Stablecoin supportata dalla criptovaluta è garantita da una cripto-moneta invece che da una moneta Fiat. Ad esempio, Ethereum è ancorato per supportare il DAI di MakerDao. Potrebbe sembrare contro-intuitivo sostenere una Stablecoin legata ad un asset volatile, ma questo è compensato da un “pegno di sicurezza”, il che significa che il token potrebbe non avere un rapporto 1:1 verso la criptovaluta a cui è legato, nonostante il fatto che abbia un rapporto 1:1 verso questo asset.

Cos’è una Stablecoin indipendente?

Le Stablecoin indipendenti fanno uso di un sistema di signoraggio. Fondamentalmente, i token si basano su un algoritmo generato automaticamente che è in grado di cambiare il volume di fornitura se necessario, in modo da mantenere il prezzo del token che è ancorato ad un dato bene. Le Stablecoin indipendenti si basano su contratti intelligenti per vendere gettoni se il prezzo scende al di sotto del valore del loro “’ancoraggio” o per rifornire token al mercato se il valore aumenta. In questo modo, il gettone rimane stabile e mantiene il suo ancoraggio.

Il bene a cui è legato la Stablecoin potrebbe essere una valuta fiat, come il dollaro USA, o un bene reale come l’oro.

Poiché la Stablecoin si basa su algoritmi e mantiene automaticamente il suo ancoraggio all’asset, non c’è bisogno di ulteriori garanzie per sostenere il valore del token.

Per saperne di più: An Overview of Stablecoins 

I punti di forza delle Stablecoin indipendenti

  • Poiché non vi è alcuna dipendenza da qualsivoglia garanzie, vi è indipendenza da qualsiasi entità centrale;
  • Fondamentalmente non c’è bisogno di ulteriori garanti, il che evita una serie di problemi legati alla centralizzazione;
  • I contratti intelligenti messi in atto consentono una maggiore fiducia in quanto l’ancoraggio ad un asset è basato su un algoritmo e non su alcun garante.

I punti deboli delle Stablecoin indipendenti

  • I meccanismi sono molto più complessi delle Stablecoin che dipendono da Fiat o criptovalute;
  • La natura del sistema fa sì che ci sia una costante richiesta di successo della Stablecoin che non sempre è garantita.

Tipi di Stablecoin indipendenti

Le criptovalute indipendenti sono le Stablecoin meno note, ma ci sono alcuni token che vale la pena approfondire.

Carbon

Il protocollo di Carbon si avvale di una riduzione dell’offerta tramite l’emissione di crediti Carbon attraverso un’asta. Gli utenti e i detentori di gettoni possono fare offerte per i crediti Carbon al fine di “bruciare” il CUSD, che offre loro uno sconto man mano che il token cresce e aiuta a mantenere il prezzo. Quando il valore del gettone cambia, Carbon vende gettoni per riadattare il prezzo.

Basis 

Il protocollo di Basis voleva seguire un modello basato su tre elementi, ovvero i gettoni di Basis, le obbligazioni e le azioni. Il progetto, tuttavia, non ha potuto essere lanciato a causa delle normative emesse assieme ai regolamenti di sicurezza degli Stati Uniti. Il sito web di Basis mostra ora un annuncio:

“Purtroppo, il fatto di dover applicare al sistema la regolamentazione statunitense sulla sicurezza ha avuto un impatto negativo sulla nostra capacità di lanciare Basis… Per questo motivo, ci rattrista condividere la notizia che abbiamo deciso di restituire il capitale ai nostri investitori. Questo significa anche, purtroppo, che il progetto Basis verrà terminato”.