Close
Guide di Criptovaluta

Cos’è un sito per lo scambio di criptovalute e come funziona?

In this, we explore the definition of a cryptocurrency exchange while looking at what the different kinds of exchanges are.

La scena:

Stai per intraprendere un viaggio sulle criptovalute e stai cercando di acquistare il tuo primo asset digitale.

Avete eseguito la ricerca, capito quali token vi solleticano e avete deciso quale nello specifico. Ora siete pronti per l’acquisto.

Solo che non lo siete. Non ancora.

Vedete, avrete anche deciso cosa comprare, ma non avete deciso come o dove comprarlo.

Il come e il dove sono racchiusi in un unico insieme: i siti di scambio di criptovaluta.

Cos’è un sito di scambio di criptovaluta?

I siti per lo scambio di criptovaluta sono come la versione di una borsa valori di criptovaluta; ad acquirenti e venditori viene offerta una piattaforma per scambiare diversi beni con il loro valore che si basa sui prezzi di mercato correnti. Tipicamente, le borse offrono transazioni convenzionali “fiat per cripto” o “cripto per cripto”. Ad esempio, sulla borsa sudafricana Coindirect, un cliente può acquistare Bitcoin con Rand o Euro sudafricani o può scambiare i suoi Bitcoin con XRP di Ripple.

Quali sono i tipi di siti di scambio?

Ci sono tre tipi di siti scambio per criptovalute:

Piattaforme di trading: Piattaforme che collegano acquirenti e venditori tra loro.

Brokers: Piattaforme che vendono le criptovalute a un prezzo stabilito dal broker. Si comportano in modo simile ai fornitori di servizi che trattano il Forex.

Trading diretto: Piattaforme che offrono il trading diretto P2P (peer-to-peer). Questo permette agli utenti di scambiare valute in tutto il mondo con il venditore e l’acquirente che si accordano su un prezzo.

Quali sono i requisiti per i siti di scambio di criptovaluta?

Per poter esistere e operare, un sito di scambio di criptovaluta deve rispettare le leggi del paese. Queste leggi differiscono da paese a paese, ma generalmente seguono le normative relative alla protezione del cliente.

Due di queste sono importanti nella maggior parte dei paesi:

  • Le leggi antiriciclaggio (AML da Anti Money Laundering);
  • Leggi sulla conoscenza del cliente (KYC da Know Your Customer).

Le leggi antiriciclaggio esistono per evitare che qualsiasi attività illegale legata al denaro venga legittimata. Le leggi KYC hanno lo scopo di garantire che una piattaforma come una borsa sappia con chi ha a che fare; per proteggere i clienti esistenti, l’attività e l’integrità di una transazione commerciale. Questo è un po’ come avere un punteggio di credito – per cui le banche si fidano di un individuo perché questi hanno costruito una certa credibilità.

Per regolare tutto ciò, la maggior parte delle borse chiede ai trader e agli utenti di collegare il proprio conto sulla piattaforma al proprio conto bancario personale. In primo luogo, questo aiuta a creare un luogo dal quale è possibile inviare e ric

Cos’è un sito di scambio di criptovaluta decentralizzato?

Esistono due tipi di cambio di valuta criptata: Scambi tradizionali e scambi decentralizzati.

Uno scambio decentralizzato ha lo scopo di operare senza una figura centrale per la gestione. Ciò significa che la piattaforma è gestita su una blockchain che non contiene beni, informazioni o dati, ma permette di effettuare transazioni tra gli utenti. Utilizzando contratti intelligenti, una borsa decentralizzata genera quello che viene chiamato “proxy token” che rappresenta un asset che offre l’opportunità di fare trading tra gli utenti.

Quali sono i più grandi siti di scambio di criptovaluta?

Mentre stiamo scrivendo ciò, i più grandi scambi di criptovalute, in termini di market-cap, secondo CoinMarketCap sono i seguenti:

  1. LBank
  2. Binance
  3. Bit-Z
  4. BW
  5. OKEx

Gli scambi di criptovalute con la maggior parte dei mercati offerti dalla piattaforma secondo CoinMarketCap sono i seguenti:

  1. HitBTC
  2. YoBit
  3. Binance
  4. Huobi Global
  5. KuCoin

Cos’è un servizio di custodia?

In relazione a un cambio di criptovaluta, derivano i problemi sulla custodia. La custodia, si riferisce alla conservazione che una piattaforma ottempera delle informazioni di un cliente, come le sue chiavi private o lo storico delle transazioni tramite un bilancio invece che attraverso la blockchain.

Un servizio di custodia consente al commerciante un servizio rapido ed economico, ma a costo della trasparenza.

Cos’è un servizio “non di custodia”?

Al contrario, un servizio non-di-custodia può essere offerto da una piattaforma di trading che non richiede agli utenti di creare un conto sulla loro piattaforma. Inoltre, non tiene la criptovaluta di un trader su uno specifico bilancio. Ciò significa che viene coinvolto un ulteriore livello di sicurezza oltre all’anonimato. Questi servizi permettono che le transazioni avvengano automaticamente.

Cosa devo volere in un sito di scambio?

Se doveste creare una lista da verificare prima di scegliere un sito di scambio, ci sono diversi aspetti che dovreste considerare:

La credibilità: La borsa dovrebbe essere in grado di dimostrare che è affidabile

Tasse e pagamento: Tutti gli scambi hanno costi diversi e devi essere sicuro di sapere cosa stai firmando (in termini di tariffe). Inoltre, assicuratevi di sapere quali sono le modalità di pagamento offerte dal sito di scambio. Potrebbero essere metodi come la banca locale, la carta di credito o Paypal.Restrizioni e regolamenti: Alcuni paesi sono aperti verso la criptovaluta, altri non lo sono. Prima di scegliere un sito di scambio, assicuratevi che sia conforme alla legislazione del vostro paese.