Close
Notizie Sulle Criptovalute

Adozione Bitcoin: gli investitori aggiungono il cripto ai fondi pensione

Con l’aumento dell’adozione dei Bitcoin, aumentano anche i modi in cui gli investitori cercano di mantenere le loro valute criptate.

Secondo Michael Sonnenshein, CEO di Grayscale, gli investimenti di Cryptocurrency e Bitcoin provengono e vanno verso i fondi pensione e le dotazioni. Secondo Bloomberg, le dimensioni degli investimenti Bitcoin stanno crescendo rapidamente da vari settori tra cui gli hedge fund, altre istituzioni, pensioni e altre dotazioni. Come ha spiegato Sonnenshein: “Abbiamo iniziato a vedere la partecipazione non solo del segmento degli hedge fund, da cui abbiamo visto da tempo la partecipazione, ma recentemente anche di altre istituzioni, pensioni e dotazioni. Anche le dimensioni delle loro allocazioni sono in rapida crescita.

Scala di grigi e proprietà Bitcoin

La scala di grigi sta accumulando Bitcoin in modo aggressivo da diversi mesi ormai, avendo acquistato porzioni significative di cripto valute dalla metà dello scorso anno. Allo stato attuale, l’azienda istituzionale possiede circa il 3% di tutti i gettoni Bitcoin attualmente in circolazione. Sembra che anche l’azienda non sembri rallentare, dato che il gestore del fondo continua ad aggiungere altri Bitcoin al suo patrimonio in gestione. Allo stato attuale, Grayscale possiede 23 miliardi di dollari di Bitcoin nel suo Grayscale Bitcoin Trust, mentre 3,6 miliardi di dollari si trovano sotto il suo Ethereum Trust.

Fondi pensione nel mercato Bitcoin

Dopo i commercianti al dettaglio e gli investitori istituzionali, le casse pensioni entrano sul mercato per proteggersi dalle valute nazionali e guadagnare interessi nel tempo. Se la Bitcoin e le altre valute crittografiche continueranno a seguire il trend che hanno seguito nell’ultimo decennio, l’aver memorizzato gli attivi come valute crittografiche in un fondo pensione sarà una strategia estremamente redditizia. Questo a condizione che il mercato continui a crescere nel tempo e non si trovi ad affrontare un crollo che duri nel tempo. Se il valore rialzista del Bitcoin in questo momento è qualcosa a cui passare, sembrerebbe che aggiungere il gettone ad un investimento prima, piuttosto che dopo, possa rivelarsi redditizio nel tempo. Nell’ultimo decennio, coloro che hanno acquistato il Bitcoin come primi utilizzatori avrebbero realizzato un enorme ritorno del 26083% su quell’investimento.